Centro prelievi

Centro prelievi

ESAMI EMATICI DI BASE

Il normale esame del sangue venoso è spesso sufficiente per darci un’idea del nostro stato di salute. Oltre gli esami più comuni, come l’emocromo, il quadro elettrolitico, la funzionalità del fegato, pancreas e reni, con un semplice prelievo di sangue è possibile non solo sapere se ci sono alterazioni nella funzione di altri organi (tiroide, oppure ovaie solo per fare un esempio), ma anche studiare in modo molto approfondito la presenza di malattie più difficili da inquadrare come le malattie autoimmuni oppure dosare la concentrazione di farmaci che vengono assunti nel corso di terapie specifiche.

Al prelievo di sangue è corretto abbinare l’esame urine.

In caso di sospetto di infezioni (vie urinarie o altro), l’esame delle urine viene integrato con la ricerca dei ceppi batterici eventualmente responsabili attraverso l’esame colturale.

Una volta identificato il ceppo responsabile, l’esame viene integrato con un antibiogramma, ovvero viene fornito l’elenco dei farmaci a cui il o i batteri sono piu’ sensibili ed impostare così la terapia più efficace per il caso specifico.

L’esame colturale può essere effettuato anche su altri liquidi biologici (secrezioni del cavo oro-faringeo, oppure la ricerca di batteri nelle ferite che non guariscono per esempio) sempre con il medesimo intento.

In questi casi, l’esame colturale viene effettuato prelevando una piccola quantità di materiale da analizzare utilizzando un piccolo tampone, che viene strofinato sulla zona interessata.

BIOPSIE CUTANEE E MUCOSE ED ESAMI ISTOLOGICI

La biopsia permette di ottenere un microscopico campione di cute o di mucose affette da patologie che presentino dei margini di dubbio per lo specialista curante. Questi frammenti vengono trattati in modo da stabilizzarli e “letti” (esame istologico) dall’anatomo-patologo in modo da poter definire e curare con certezza la patologia in questione.

Il prelievo di tessuto viene effettuato dallo specialista con una minimina anestesia locale.

ESAMI DIAGNOSTICI: PAP TEST/TAMPONI

Il Pap test e il tampone vaginale, sono esami che hanno lo scopo di rilevare le alterazioni dell’apparato genitale femminile. ll tampone vaginale  si effettua attraverso la raccolta della secrezione vaginale, che viene “strisciata” su un vetrino per l’analisi.
Attraverso il Pap test si prelevano cellule dalla cervice uterina, per esaminare e controllare lo stato del collo dell’utero.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH