Seleziona una pagina

La mammella è un organo costituito da cute, tessuto adiposo, tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. La mastoplastica è un intervento chirurgico effettuato sul seno per vari motivi: da quelli puramente estetici a quelli di natura sanitaria.

Intervento di mastoplastica addittiva

Si tratta di un intervento che comporta il posizionamento di protesi mammarie con lo scopo di donare un profilo sostenuto ad un seno piccolo o svuotato da dimagrimento o allattamento, oppure di sostituire protesi ormai inadeguate.

La preventiva valutazione specialistica da parte del chirurgo plastico è fondamentale poichè la decisione di posizionare la protesi in sede retromuscolare o retroghiandolare e quella di correggere cute eccedente o areole sproporzionate, condizionano anche risultati ed aspettative.

L’intervento si effettua in anestesia generale ma la possibilità di procedere con tecniche differenti (es. sedazione profonda) sono concordate tra paziente, anestesista e chirurgo operatore.

Intervento di mastoplastica riduttiva

Un seno voluminoso o che abbia perso sostegno ed omogeneità può condizionare molto la vita di una donna.

La decisione di far ridurre o rimodellare il seno, perciò, è sempre un po’ sofferta ed ha ragioni validissime tra cui quella di ridare compattezza ai tessuti ed una forma armoniosa, anche ad una donna non più giovane.

Se il seno cade molto ma, in fondo, conserva una buona quantità di tessuto proprio si può porvi rimedio operando una mastoplastica riduttiva, intervento che deve essere “confezionato su misura” per la paziente, considerando il caso specifico.

Per procedere al rimodellamento del tessuto, è il chirurgo plastico ad avere l’ultima parola circa la tecnica più corretta con cui operare e per l’eventuale utilizzo di protesi che completino l’intervento, eseguito con anestesia generale.

Contatti

Contattaci per avere maggiori informazioni

Telefono

+39 02 439 11 647

Email

info@magentamedicalcenter.com

Indirizzo

Corso Magenta 46 – 20123 Milano

Privacy Policy